Contenuti del corso

OPZIONI: PREZZI E VOLATILITA’

In questo corso approfondiamo concetti complessi, cercando di renderli semplici e comprensibili come è nel nostro stile. Esaminiamo le componenti del prezzo delle opzioni con un accenno alla formula di Black e Sholes, le greche, la moneyness, la volatilità implicita e lo skew di volatilità: elementi tutti interdipendenti la cui conoscenza profonda porta benefici sostanziali all’operatività di ogni trader e investitore.

Play

Le greche

In questa videolezione impariamo le greche e ne esaminiamo le caratteristiche principali. Altro non sono che semplici valori numerici che spiegano come cambia il prezzo dell’opzione in relazione alle sue determinanti: sottostante, scadenza, volatilità.

Play

Classificazione delle opzioni: ATM, OTM, ITM

In questa videolezione apprendiamo la moneyness, ovvero la relazione tra il prezzo del sottostante e lo strike dell’opzione. Analizziamo anche l’effetto delle greche sul prezzo dell’opzione in funzione della moneyness.

Play

Cosa muove il prezzo delle opzioni

Approfondiamo le componenti del prezzo dell’opzione dando uno sguardo alla formula di Black e Sholes e ci focalizziamo in particolare sulla volatilità implicita, sia prezzata dal mercato sulla singola opzione sia sull’intera chain, ed esaminiamo lo skew di volatilità.

Play

Put e call parity

Esaminiamo il concetto di put e call parity e come questo può tornarci utile quando vogliamo entrare sul mercato. Scomponiamo il future in call e put e apprezziamo l’equivalenza e la reciprocità delle probabilità di rialzo e ribasso prezzate dal mercato.

Cosa imparerai:

Le determinanti del prezzo delle opzioni e i benefici che derivano dal monitorarle attentamente.

Il valore intrinseco e il valore temporale.

La classificazione delle opzioni in base alla moneyness e le relazioni con le greche.

Lo skew di volatilità

Fai il test di autoapprendimento: